Una violenta lite in famiglia, poi l'intervento dei carabinieri. E' quanto accaduto nella notte appena trascorsa a Fondi dove i  militari della locale tenenza hanno arrestato un 19 enne del posto, F.L.le iniziali,   gravato da precedenti di polizia. Il giovane aveva opposto energica ed ingiustificata resistenza verso i due militari dell'Arma che erano intervenuti per contenere le sue escandescenze durante una lite in famiglia, nel corso della quale lo stesso, aveva ripetutamente minacciato con un coltello da cucina i propri familiari, nel tentativo di farsi consegnare del denaro. I due carabinieri riuscivano a bloccare il 19enne evitando che la situazione degenerasse, riportando entrambi i militari, lievi lesioni in conseguenza della colluttazione. L'arma utilizzata per aggredire i malcapitati è  stata sottoposta a sequestro, mentre l'arrestato  associato presso la casa circondariale di Latina.