Arrestato a Villa Ada per essere stato trovato in possesso di stupefacenti. In manette un 23enne originario di Aprilia. Il giovane, di professione giardiniere, è stato notato durante uno dei quotidiani servizi di vigilanza, recentemente potenziati con maggiori pattuglie a cavallo, per garantire maggiore sicurezza nelle aree verdi urbane di interesse turistico, naturalistico e archeologico della Capitale. Grazie al dispositivo impiegato, nel tardo pomeriggio di ieri, l'individuo è stato notato aggirarsi nella Villa con fare sospetto ed è stato controllato: dalle sue tasche sono spuntati degli involucri in cellophane contenenti decine di dosi singole di marijuana pronte per essere piazzate, mezzo grammo di cocaina e 75 euro in contanti ritenuti provento della sua illecita attività. Così i Carabinieri della Stazione Roma viale Eritrea lo hanno arrestato.