Un colpo dopo l'altro, ieri notte i ladri sono tornati in azione lasciandosi dietro una lunga escalation di danni. Il bilancio dei furti parla di sette attività commerciali e aziende, tra il centro e la periferia, visitate dai soliti ignoti, molto probabilmente da diverse bande o singoli scassinatori che hanno agito in maniera differente le une dalle altre.
Il centro è stato bersagliato da un ladro, forse lo stesso che da un paio di settimane prende di mira i negozi sprovvisti di allarme per arraffare i soldi che alcuni commercianti lasciano nel registratore di cassa, anche solo poche decine di euro. È successo all'osteria Da Giorgione di via Pastrengo, dove un solitario dei furti, come testimonia il filmato registrato dalla telecamera esterna, è arrivato in sella a una bicicletta che ha lasciato lì per scappare dopo avere tentato di intrufolarsi nel locale rompendo prima il cancelletto poi una finestra con un martello: a metterlo in fuga sono stati i genitori di Giorgione che abitano al primo piano e sono stati svegliati dal trambusto. Prese di mira anche Armonia,. Chinatown e un'azienda di via Scrivia.