"Si avvisa la cittadinanza che, a seguito del provvedimento adottato dall'autorità giudiziaria, l'impianto S.E.P., ove Latina Ambiente S.p.A. conferisce la frazione umida dei rifiuti urbani prodotti nel Comune di Latina, ha sospeso ogni attività. Conseguentemente la Curatela fallimentare è costretta a sospendere a partire dalla giornata odierna e fino all' individuazione di nuovo impianto idoneo la raccolta dell'umido. Ci scusiamo per il disagio". E' la nota con cui poco fa Lorenzo Palmerini e Angela Pierro, curatori fallimentari di Latina Ambiente, hanno annunciato la sospensione della raccolta della frazione organica per il Comune di Latina. L'amministrazione comunale è da ieri alla ricerca di un impianto alternativo in cui conferire i rifiuti dopo che è stato sequestrato quello Sep di Pontinia.