E' stato disposto un accertamento tecnico irripetibile dalla Procura di Latina sugli abiti che indossava Denis Berto, il 34enne, trovato morto a Borgo San Michele in circostanze misteriose. L'esame si svolgerà sui vestiti dell'uomo prossimo 19 ottobre nei laboratori della polizia scientifica a Roma. L'obiettivo degli investigatori della Squadra Mobile che coordinano le indagini, è quello di trovare eventuali tracce di natura biologica che possa appartenere ad una persona diversa dall'uomo. Non si esclude infatti che Denis possa essere stato picchiato e che si sia difesa prima di finire sul ciglio della strada, è un'ipotesi investigativa che non è mai tramontata. Gli inquirenti non escludono che sugli abiti possa essere rimasta qualche traccia ed è per questo che l'analisi si svolgerà in laboratorio. La Procura di Latina ha aperto un'inchiesta per omicidio stradale, resta sempre in piedi anche l'ipotesi che il 34enne possa essere stato investito e ucciso lo scorso 5 agosto da un'auto pirata.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (10 ottobre 2017)