Gli è bastato incrociare lo sguardo dei poliziotti per maturare la decisione di lasciare l'automobile a bordo strada e dileguarsi a piedi prima che le volanti potessero piombare su di lui. È successo ieri mattina in viale Kennedy, dove un uomo ha messo in scena un'insolita quanto sospetta fuga ai margini della città. Sull'episodio sono in corso le indagini col duplice scopo di risalire all'identità del fuggiasco e scoprire il motivo del suo comportamento: è forte il sospetto che avesse qualcosa da nascondere. L'automobilista ha avuto la possibilità di scappare perché ha incrociato le pattuglie della Squadra Volante in viale Kennedy, dove le corsie di marcia sono separate dallo spartitraffico: viaggiava nel senso opposto della polizia e quando gli agenti hanno notato il suo atteggiamento sospetto, non hanno fatto in tempo a invertire la marcia al primo incrocio utile che lui era già riuscito a fare perdere le proprie tracce all'altezza di un'area verde che gli ha spalancato la via di fuga sulla periferia, tra i palazzi popolari. L'automobile lasciata a bordo strada è una Renault Kadjar che il fuggitivo aveva noleggiato, non è chiaro con quale scopo.

Altri dettagli ORA in edicola con Latina Oggi