Sono scesi in strada per protestare per gli enormi disagi provocata da un perdita d'acqua che sgorga direttamente dall'asfalto della strada. I residenti di via Don Morosini questa mattina hanno cercato di chiedere l'attenzione di chi deve intervenire quanto prima per arginare il problema. Da circa una settimana, infatti, la rottura di una delle condotte del centro ha provocato la fuoriuscita copiosa di acqua dall'asfalto con gli agenti della polizia locale costretti a interdire l'area in attesa dei lavori da parte di Acqualatina. Disagi e danni in particolare per i residenti delle ultime due abitazioni  della strada che sono impossibilitati ad entrare ed uscire con la loro auto dal cancello. In molti lamentano anche l'allagamento di garage e cantine.