La polizia è tornata ieri nel quartiere popolare di fondazione "Nicolosi" con un nuovo servizio straordinario, curato dalla Squadra Volante, di contrasto allo spaccio e più in generale al degrado sociale, esteso anche alla vicina stazione degli autobus. Con l'ausilio dei cinofili è stato possibile stanare i nascondigli utilizzati dagli spacciatori per nascondere gli stupefacenti ed è stata sequestrata la solita ingente quantità di droga, mentre col supporto logistico del Reparto prevenzione crimine sono stati identificati e controllati numerosi passanti e frequentatori abituali dei locali della zona, attività questa che ha permesso di rintracciare un romeno ricercato dal 2015. L'operazione predisposta dall'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, rientra nei servizi di contrasto alla microcriminalità e al degrado sociale rimodulati su impulso del Questore Carmine Belfiore, sotto il coordinamento del Prefetto Pierluigi Faloni. Un servizio straordinario già sperimentato con successo un mese prima, quando nelle aiuole e sotto le siepi, tra le palazzine gialle di fondazione, grazie ai segugi della Polizia di Stato erano stati trovati diversi panetti di hascisc e altri pezzi sparsi qua e là.

I dettagli ORA in edicola con Latina Oggi