E' stato condannato a tre anni di reclusione, è la sentenza emessa oggi dal giudice del Tribunale di Latina Giuseppe Cario nei confronti di un cittadino egiziano accusato di una rapina messa a segno lo scorso 21 luglio nel capoluogo pontino nella zona delle Autolinee. La vittima è un uomo residente nel capoluogo pontino. La vittima della rapina era stata accerchiata da almeno sei persone che erano riuscite a portare via il portafogli. Subito era scattato l'allarme alla sala operativa della Questura e nel corso di una operazione congiunta tra Squadra Volante e Squadra Mobile erano stati arrestati i presunti responsabili tra cui un 21 enne che oggi è stato condannato e due egiziani di 18 e 19 anni la cui richiesta di patteggiamento è stata respinta.