La Procura di Latina ha messo la parola fine all'inchiesta condotta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza sugli appalti relativi agli alloggi dell'Ater. Gli accertamenti che erano iniziati nel 2012 nati dopo un esposto, sono definitivamente conclusi e riguardavano 87 appartamenti, tra cui 43 per l'edilizia residenziale ad Aprilia e poi 24 alloggi a Formia. Tutti per dei lavori che sono stati eseguiti nel 2009.
Sul registro degli indagati era finito il direttore generale dell'Ater Paolo Ciampi: la Procura nei suoi confronti ha deciso per l'archiviazione mentre per gli altri sei indagati il magistrato inquirente Giuseppe Bontempo che aveva ereditato l'inchiesta dal pm Cristina Pigozzo, ha concluso tutti gli accertamenti che erano stati condotti dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza. Le altre sei persone restano sotto accusa e a vario titolo è stato contestato anche il vincolo associativo e poi le altre ipotesi di reato sono: turbativa d'asta e frode nelle pubbliche forniture. 

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (martedì 24 ottobre)