I carabinieri della Stazione di Latina, al termine di attività d'indagine scaturita a seguito di denuncia sporta da due amministratrici di condominio, hanno deferito, in stato libertà, per i reati di "Falso Materiale, sostituzione di persona e trattamento illecito dati personali", due persone della provincia di Napoli.  I due, contitolari di una agenzia di mediazione, attraverso l'utilizzo di contratti contraffatti attivavano, a discapito degli ignari denuncianti, forniture elettriche presso società Enel energia, percependo da quest'ultima dei bonus in denaro per le citate attivazioni.