Via libera alla seconda sede della casa dello studente. Nascerà in via Ezio dal recupero funzionale degli edifici dell'ex conservatorio e della ex Croce Rossa, all'interno del campo profughi già in parte occupati dal Rettorato e dalla Facoltà di Economia. Il progetto è passato in conferenza dei servizi come richiesto dal Provveditorato alle opere pubbliche del Ministero delle Infrastrutture. La proposta di utilizzare i due edifici adiacenti le facoltà di Economia e Ingegneria è datata ma ora arriva a una delle tappe fondamentali. Come è noto l'esigenza di potenziare la disponibilità di alloggi per gli studenti è emersa più volte con sollecitazioni sia degli studenti che dei docenti. In questo momento sono disponibili solo 24 alloggi nella struttura di via Villafranca costruita dall'Ater quando però il polo universitario di Latina era molto più piccolo.
Numeri non sufficienti e infatti da un lato restano inevase le domande di molti ragazzi iscritti nelle varie facoltà, dall'altro un aumento dei prezzi degli alloggi privati che vengono dati in