Aveva acceso un fumogeno dentro la caserma dei carabinieri e poi era stato sorpreso in giro in violazione degli arresti domiciliari. Nella giornata di ieri a Latina, presso la casa circondariale del luogo, i carabinieri della locale stazione hanno notificato un' ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa sezione penale tribunale Latina in data 26.10.2017, nei confronti di C.G. il 50enne, di Latina, già detenuto per altro motivo. Il provvedimento e' scaturito a seguito dell'arresto eseguito in data 04.10.2017 per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, accensione ed esplosioni pericolose.