Dalle otto del mattino di oggi (30 ottobre 2017), a Pomezia, gli studenti dell'Istituto superiore "Copernico" sono scesi in piazza per protestare contro lo stato di degrado in cui si trova la loro scuola. In particolare, la contestazione maggiore riguarda la presenza di topi nelle aree esterne dell'Istituto, che i ragazzi - la scorsa settimana - hanno visto aggirarsi nei pressi delle finestre, nonostante la situazione fosse stata denunciata a settembre per mettere a punto una disinfestazione.

Chiaramente, dietro allo striscione "Copernico in rivolta" e con l'aiuto di megafoni, i ragazzi - affiancati anche dal "Blocco Studentesco" - hanno voluto rendere noti anche altri problemi di cui sta soffrendo la scuola pometina.