La prima sezione del Tribunale amministrativo regionale per il Lazio sezione staccata di Latina si è pronunciato sul ricorso relativo al piano di lottizzazione dell'area ex Salid presentato dai proprietari del terreno dove sorge l'ex fabbrica di mattoni, famiglia Tomassi, rappresentati e difesi dall'avvocato Anna Minutillo, contro il Comune di Formia, difeso dall'avvocato Domenico Di Russo e nei confronti della Tirrena Immobiliare s.r.l., non costituita in giudizio. L'oggetto del ricorso era relativo all'istanza di annullamento della deliberazione del Consiglio Comunale di Formia del gennaio 2010 di approvazione piano di lottizzazione convenzionata area ex Salid di proprietà della Società controinteressata, in variante al progetto approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale dell'aprile 2007.