«Io sono un assessore che ti paga lo stipendio e farò del tutto per non farti rimanere a Formia, ti rispedisco al mittente, ti rimando a Roma». A pronunciare questa frase sarebbe stato il consigliere comunale, ed ex assessore alla cultura durante la vecchia amministrazione guidata da Michele Forte, Amato La Mura, all'indirizzo di una vigilessa, G.S.. Il fatto si sarebbe verificato giovedì 30 ottobre ed è stata la stessa vigilessa a raccontare i fatti in una relazione di servizio che ha consegnato al sindaco e alla dirigente della polizia locale.