Cinque furti in poche ore a Borgo Bainsizza, i residenti sono esasperati e spaventati da questa escalation. Uno dei colpi è avvenuto nella prima serata, appena calate le luci della sera, attorno alle 18. I ladri si sono introdotti nell'abitazione al primo piano, con i residenti che invece erano al piano terra. Quando sono saliti, qualche ora dopo, hanno trovato le stanze da letto completamente a soqquadro. I ladri hanno portato via i soldi, gioielli e una fede nuziale. 

A farsi portavoce di quanto sta accadendo è il presidente di Idea Gianluca Di Cocco, la cui famiglia è tra le vittime dei furti degli ultimi giorni. "Cinque furti in poche ore a Borgo Bainsizza. Non ci sentiamo tutelati, non ci sentiamo più sicuri. E' difficile convivere con il timore che da un momento all'altro puoi essere derubato, puoi subire un furto in casa. Non siamo tranquilli. E comincia purtroppo, e sottolineo purtroppo, a innescarsi la mancanza di fiducia del vicino, dello straniero. Perché visto che non siamo in città ma in aperta campagna, dal modo di agire si capisce che si tratta di furfanti locali, o comunque di gente che bazzica da queste parti e conosce bene il territorio.
I malviventi entrano in casa anche di giorno, con i proprietari dentro, e dopo aver scardinato una finestra usando grossi arnesi da scasso. Una volta all'interno non hanno avuto difficoltà ad arraffare monili in oro e preziosi.

Ci sono tanti stranieri, gente che non si conosce, che non sai che lavoro fa e come fa a vivere. Si parla anche di fare delle ronde, e in tanti stanno mettendo catenacci alle porte e alle finestre.

Caro primo cittadino, quale responsabile della sicurezza sociale, ti chiediamo di intervenire per sollecitare il rafforzamento dei servizi di prevenzione e controllo di tutte le forze di polizia nelle zone di periferia del comune, e più in generale attivati a migliorare il livello si sicurezza.
Questa non è percezione.... Sono fatti drammatici!!!! Non ci sentiamo tutelati, non ci sentiamo più sicuri. E' difficile convivere con il timore che da un momento all'altro puoi essere derubato, puoi subire un furto in casa. Non siamo tranquilli