Buone notizie, almeno per oggi (15 novembre 2017) sul fronte della crisi idrica sui monti Lepini. Poco fa, infatti, Acqualatina ha comunicato che i serbatoi hanno manifestato un livello d'acqua più alto del solito e, di conseguenza, le manovre di interruzione del flusso per Roccagorga, Maenza e Priverno, solitamente previste per le ore 16, vengono posticipate alle ore 20, con ripristino sempre alle ore 6 di domani mattina.

Dunque, riepilogando, ecco le zone dove mancherà l'acqua dalle 20 alle 6:

Maenza - centro storico.

Priverno - piazza Santa Chiara, via Pagani, via Ospizio, via Matteotti, centro storico, via Consolare, località Porta Romana.

Roccagorga - centro storico, località Caseine, via Colle Intella, via Colle Saraceno, via Pozzo Nuovo Arco. 

"In conclusione - spiegano da Acqualatina -, si ricorda che, nonostante le manovre tecniche, i serbatoi possono essere soggetti comunque a un repentino svuotamento, per cui si potrebbero verificate interruzioni idriche anche fuori dagli orari comunicati, soprattutto nelle zone più alte. Pertanto, al fine di limitare gli eventi e i conseguenti disagi, Acqualatina invita gli utenti a utilizzare la risorsa idrica per il solo scopo alimentare, domestico e per l'igiene personale".