Hanno aperto la porta con l'ausilio dei vigili del fuoco e lo hanno trovato a terra. Sarà molto probabilmente un esame autoptico disposto dalla Procura del capoluogo pontino a far luce su cosa sia successo ad un uomo di 43 anni residente a Campoverde che dalla scorsa settimana aveva fatto perdere le proprie tracce all'unica parente che ha in città, una zia. Dopo alcuni giorni di silenzio, la donna ha deciso che la situazione richiedeva l'intervento di qualcuno. Si è quindi rivolta ai carabinieri del Reparto territoriale di Aprilia e ha spiegato la situazione.