Al termine di una attività di indagine, gli agenti della polizia di Stato del commissariato di Velletri, diretto da Fiorella Bosco, hanno arrestato A.T., magrebino, di 26 anni, già conosciuto dalle forze dell'ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il blitz finale, ieri pomeriggio (17 novembre 2017), quando i poliziotti, appostati sotto casa di un "cliente", hanno atteso l'arrivo del pusher.

Arrivato a bordo di un'autovettura con altre due persone, è sceso dal veicolo ma è stato immediatamente bloccato dagli investigatori che lo hanno accompagnato negli uffici di polizia insieme agli altri due uomini, uno dei quali, durante la perquisizione, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di "mdma".

Malgrado la reticenza di A.T. i poliziotti, attraverso un mazzo di chiavi trovato in suo possesso, sono riusciti ad individuare l'appartamento, a Genzano di Roma, dove era ospitato da alcuni mesi. Durante la perquisizione, nella mansarda, è stata rinvenuta una valigia contenente sette panetti di hashish per un peso di oltre 12 chilogrammi, che sono stati sequestrati.

Al termine delle attività per lo straniero sono scattate le manette per detenzione, ai fini spaccio di stupefacenti; per il suo amico, invece, la contestazione amministrativa.