Una piccola distrazione è bastata per far scoppiare le fiamme in un'abitazione in località San Magno, precisamente in via Rene, a Fondi. Erano da poco passate le 15 quando il proprietario di casa, dopo pranzo, ha deciso di fare il caffè, un gesto consueto che, in questa occasione, ha sfiorato il dramma.

Uno strofinaccio appoggiato accanto al fornello ha infatti preso fuoco provocando danni all'intera stanza. Immediato sul posto l'intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri della locale tenenza. Ammonterebbero a circa mille euro i danni provocati dalle fiamme. Nonostante la fuliggine che ha reso l'aria irrespirabile, la casa è stata dichiarata agibile e dunque gli inquilini, benché scossi, non hanno dovuto lasciare l'abitazione se non il tempo necessario ai controlli. Tanta paura per il 47enne e il 52enne presenti in quel momento nell'appartamento.