Un operaio di 48 anni di una ditta che si occupa della manutenzione urbana per conto del comune di Formia ieri sera si è autoinvestito con il suo camion. Il 48enne si trovava sotto il ponte della litoranea per eseguire lavori di pulizia degli argini del Rio Fresco. Ultimato il lavoro, ha messo in moto il camion ed è sceso. A quel punto il mezzo ha cominciato a camminare da solo. L'operaio nel tentativo salire alla guida e di frenarlo è finito con le gambe sotto le ruote. Sul posto carabinieri ed ambulanza. È stato necessario il trasferimento presso il san Camillo di Roma per le numerose fratture agli arti inferiori