Chiesa e piazzale gremito questo pomeriggio a Gaeta per l'ultimo saluto a Daniele, il 24enne travolto e ucciso da un tir lo scorso 3 gennaio mentre era a spasso con il proprio cagnolino sotto casa. Quasi mille persone ieri erano presenti ai funerali di Daniele Viola celebrati alle 15 presso la Chiesa di San Paolo a Gaeta. "L'opera umana più bella è di essere utile al prossimo". Con questa frase, che Daniele aveva pubblicato pochi mesi fa sul suo profilo facebook, Don Riccardo ha voluto ricordare alla comunità chi era Daniele e come aveva scelto di affrontare la vita. Palloncini al cielo e sirene dei mezzi della protezione civile accese per l'uscita del feretro dalla chiesa.
Mercoledì 10 gennaio si terrà invece una fiaccolata in suo ricordo. Si partirà dal luogo del fatale incidente, dove oggi in tanti hanno portato un fiore in ricordo di Daniele.