I carabinieri del NAS di Latina, nel corso di attività di controllo nel settore della commercializzazione di agro-farmaci, hanno eseguito un'ispezione presso una rivendita di prodotti chimici per l'agricoltura dell'agro pontino di Cisterna di Latina, dove hanno rivenuto e sottoposto a sequestro amministrativo 200 kg di prodotti fitosanitari (prodotti pronti all'impiego, previa diluizione in acqua utilizzabili per proteggere e conservare i vegetali o influirne sui processi vitali  La protezione è intesa da tutti gli organismi nocivi, anche prevenendone gli effetti). – per un valore di circa 20 mila euro - che riportavano in etichetta indicazioni difformi da quelle previste dalla normativa vigente e non idonee a garantirne la tracciabilità.