Scuole chiuse a Maenza, nella giornata di domani - venerdì 19 gennaio 2018 -. Il plesso di San Sebastiano, che ospita le scuole elementari e quelle medie, dovrà essere sottoposte a prove di staticità strutturale in seguito ai lavori di miglioramento sismico, messa in sicurezza ed efficientamento energetico dei mesi scorsi.

Per permettere alla ditta Sannio Test di San Giorgio del Sannio di effettuare le prove previste, sarà chiuso alle lezioni l'intero edificio. Rimarrà aperto solo il locale cucina per permettere al servizio mensa di funzionare e assicurare così il servizio di refezione nella scuola dell'Infanzia. A dire il vero, le prove si protrarranno per due giorni, ossia anche a sabato 20, ma ciò non comporterà alcuna conseguenza per docenti e studenti visto che la scuola di Maenza il sabato è chiusa.

I lavori, cui fanno seguito le prove dei prossimi giorni, sono stati resi possibili grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio per la messa in sicurezza, il potenziamento anti sismico e il miglioramento della funzionalità energetica dei plessi scolastici sul territorio.

La comunicazione da parte della ditta della data in cui i test avverranno è arrivata solo nei giorni scorsi e ciò non ha permesso un più ampio preavviso, anche se i genitori degli studenti saranno avvisati tramite il recapito di comunicazioni cartacee.

Per l'esecuzione di tali prove all'interno della struttura non vi deve essere la presenza di persone e per accertarsi che ciò accada il sindaco Claudio Sperduti, appena ricevuta la comunicazione, ha provveduto a emanare un'apposita ordinanza che è stata trasmessa anche alla cooperativa che gestisce il servizio di refezione scolastica servendosi della cucina, comunicando loro che dovrà provvedere al solo servizio per la scuola dell'Infanzia e non anche delle classi delle medie a tempo prolungato.

Nel 2014 l'intero plesso venne ritinteggiato internamente.