E' in corso dalle 17 di oggi - 25 gennaio 2018 -, ad Ardea, la fiaccolata di solidarietà nei confronti dei ragazzi diversamente abili, organizzata dopo la sospensione del servizio di assistenza educativa e culturale nelle scuole del territorio e dopo l'occupazione dell'aula consiliare. 

In particolare, circa 250 persone si sono radunate in via Laurentina e hanno marciato con le fiaccole verso piazza del Popolo e il Comune, mostrando vicinanza ai ragazzi e ai loro genitori che, da diversi giorni, stanno occupando l'aula consiliare. A controllare che tutto vada per il meglio ci sono gli agenti della polizia di Stato, i carabinieri e il personale della polizia locale di Ardea.

In questi minuti si è appreso che la protesta è destinata a continuare: infatti, i genitori attendono di vedere coi propri occhi la determina firmata dal dirigente dell'area Servizi sociali e dell'area Economico-finanziaria che destini le somme trovate dall'amministrazione a 5 Stelle (500mila euro) al servizio dell'Aec.