Restano molto gravi le condizioni del ciclista investito ieri notte (29 gennaio 2018) sulla via Nettunense, nel territorio di Anzio.

L'uomo, che dalle fattezze estetiche sembrerebbe essere di nazionalità indiana, non è stato ancora identificato, poiché sprovvisto di documenti: ora si trova nell'ospedale San Camillo di Roma, dove i medici lo tengono sotto stretta osservazione con una prognosi riservata.

A margine dei rilievi nei pressi della rotatoria di Padiglione, invece, i carabinieri della Compagnia di Anzio - agli ordini del capitano Lorenzo Buschittari - hanno denunciato a piede libero, per l'ipotesi di lesioni stradali, la giovane automobilista che guidava la Lancia Y finita contro la bicicletta. Sia la ragazza che il giovane passeggero, sottoposti ai test per verificare il loro stato psicofisico, sono risultati negativi all'assunzione di qualsivoglia tipo di sostanza.

Bruttissimo incidente, attorno alle 22 di oggi - 29 gennaio 2018 - lungo la Nettunense, poco dopo la rotatoria di Padiglione, in direzione Anzio.

Un'auto che proveniva da Sandalo ha superato la rotatoria con una traiettoria tutta da definire e ha colpito una bicicletta, schiacciandola lei e il ciclista che la sellava contro il muro di una abitazione con attiguo negozio. 

Il ciclista, del quale ancora non si conoscono le generalità, è stato soccorso immediatamente da un'ambulanza che lo ha trasportato in gravissime condizioni al pronto soccorso degli ospedali "Riuniti" di Anzio e Nettuno. Un altro mezzo del 118, poi, si è preso cura dei due ragazzi, che ora dovranno spiegare quanto accaduto e dovranno sottoporsi ai test psicofisici. 

Per rilevare l'incidente sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Anzio, agli ordini del capitano Lorenzo Buschittari. 

di: Francesco Marzoli