Una lite, con tanto di cocci di bottiglia e vino in terra, si è verificata poco fa - 3 febbraio 2018 - nell'atrio della stazione ferroviaria di Nettuno. Un uomo e una donna, stando a quanto appreso da fonti locali, hanno iniziato a discutere a pochi passi dai binari, con il boccione di vino che aveva in mano l'uomo finito a terra. Le urla e il tonfo hanno richiamato l'attenzione di un controllore che, immediatamente, ha chiamato il 112, con due Volanti della polizia del commissariato di Anzio e una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Nettuno che hanno subito raggiunto la zona.

Al loro arrivo in piazzale IX Settembre, però, in stazione non c'era più nessuno. In pochi minuti, dunque, l'area è stata ripulita e la situazione è tornata alla normalità.