Dopo quasi mezzo secolo finisce la contesa sui Tumuleti di Paola, zona su cui sorgono parecchie ville dei vip: sono legittimamente di proprietà dei privati. A mettere la parola "fine" è stata la suprema Corte di Cassazione, che ha condannato il Comune di Sabaudia alle spese legali da pagare nei confronti anche di parecchi personaggi famosi tra cui Totti, Bertolucci, Malagò, Fendi e altri ancora. La vicenda nasce dalla compravendita, risalente agli anni Cinquanta, tra il Comune di Terracina e la società "Domiziana srl", che poi si è occupata della costruzione degli immobili. Un atto che il Comune di Sabaudia, istituito nel 1933, ha contestato portando in Tribunale - era il 1962 - il Comune di Terracina e la srl. Dopo averla spuntata in primo grado, la sentenza è stata ribaltata in Appello e questa seconda pronuncia è stata confermata dalla Cassazione.