Dopo alcuni controlli messi a punto nei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Roma hanno chiuso un canile di Pomezia, all'interno del quale sono ospitati gli animali senza padrone ritrovati sia nella città dell'hinterland romano che ad Ardea, Anzio e Nettuno.

In particolare, i carabinieri hanno rilevato alcune problematiche, tali da non consentire - almeno per il momento - di tenere aperta la struttura in questione.

Tra l'altro, i gestori hanno anche ricevuto una sanzione amministrativa.