Nella mattinata odierna  i militari della stazione carabinieri di Pontinia,  nell'ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, ed in particolare ai borseggi in occasione del mercato settimanale, hanno proposto al questore di Latina l'applicazione  della misura di prevenzione di cui all'art. 2 del d.lgs.159/ 2011 del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Pontinia per anni tre ai sottonotati soggetti tutti con pregiudizi di polizia e reati specifici:

·                       I.A.., nato a Napoli cl.1981 ivi residente;

·                       D.R.V..,nato a Napoli cl.1987 ivi residente;

·                       T.P., nato a Napoli cl.1968 ivi residente;

·                       C.M., nato a Napoli cl.1971 ivi residente;

poiche' venivano rintracciati, a seguito di diverse segnalazioni, dopo un blando tentativo di allontanamento da un parcheggio pubblico, intenti ad avvicinare le persone che ivi parcheggiavano le auto pretendendo l'acquisto di calzini ovvero di un contributo in denaro poiche' senza lavoro, mantenendo una condotta intimidatoria e usando nel contempo toni aggressivi al momento del rifiuto. il questore nel condividere la suddetta proposta emetteva il provvedimento di cui sopra, che veniva notificato agli interessati previo accompagnamento presso quell'ente.