«Questa notte la corona deposta dalla Sezione di Velletri di Fratelli d'Italia per onorare la memoria dei Martiri delle Foibe è stata devastata e gettata giù dal muro». Con questo post, breve ma alquanto esplicativo, il consigliere regionale di Fratelli d'Italia (oltre che candidato alle prossime Regionali e cittadino di Velletri, Giancarlo Righini, ha reso noto l'atto vandalico che è stato perpetrato davanti alla targa di via Martiri delle Foibe dove ieri, oltre alla cerimonia istituzionale organizzata dal Comune, era andata in scena anche la consueta deposizione della corona da parte dei militanti del partito guidato da Giorgia Meloni.

«Vigliaccheria e infamia non cancelleranno il nostro Ricordo - ha aggiunto Righini - Vedremo se si utilizzeranno le immagini della videosorveglianza». La zona, infatti, è coperta da telecamere e, dunque, potrebbe anche non essere difficile capire chi possa aver compiuto un gesto così eclatante.