Turni aggiuntivi, servizi di reperibilità e prestazioni in più. Straordinari, in poche parole, che i dipendenti del Comune di San Felice Circeo hanno svolto nel 2017 senza però essere retribuiti. Così il Dipartimento autonomie locali e polizie locali ha deciso di scrivere al sindaco Giuseppe Schiboni per informarlo di questa situazione. L'amministrazione comunale è stata diffidata e in caso di mancato e tempestivo riscontro si preannuncia la dichiarazione dello stato di agitazione del personale.