Gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Formia al termine di un'attività investigativa nata dopo un furto avvenuto in Penitro di Formia, ha individuato e denunciato un uomo originario di Caserta, classe 1963. L'indagine scaturisce a seguito dell' intervento di una Volante del Commissariato di Formia che, nel corso degli specifici servizi di prevenzione dei furti in abitazione, predisposti dalla Questura di Latina, si recava in una campagna di Penitro, dove alcuni residenti riuscivano a prendere la targa di una macchina vista allontanarsi con a bordo una persona che poco prima era fuggita precipitosamente dopo aver tentato il furto in un'abitazione della zona ed essere riuscito a rubare all'interno di un auto parcheggiata poco distante. Dai primi accertamenti sulla targa si risaliva alla foto del proprietario, che non veniva inizialmente riconosciuto dai testimoni del furto. Sono state, pertanto, avviate ulteriori investigazioni, che permettevano di individuare un gruppo di persone, solite accompagnarsi con il proprietario della macchina segnalata. Sulla base di tale consultazione sono state estrapolate le fotografie di ulteriori cinque persone sospette, tutte con precedenti specifici di polizia. Sottoposte tali immagini al riconoscimento dei testimoni, è stato individuato l'autore dello stesso, senza ombra di dubbio. Non si esclude che tale soggetto possa ritenersi responsabile degli ulteriori furti in abitazione registrati in concomitanza delle segnalazioni riguardanti la stessa autovettura.