Brutta storia, quella che arriva dalla periferia di Ardea, in special modo dalla zona di Tor San Lorenzo. Un uomo di mezza età, infatti, è stato aggredito e rapinato all'incrocio fra via Arno e via Teverone da un uomo straniero, che la stessa vittima dei fatti ha indicato ai carabinieri come un nordafricano.

Tutto è accaduto all'improvviso, con l'aggressore che ha colpito la vittima dei fatti alla testa e l'ha derubata del portafogli, prima di darsi alla fuga. E' stato l'uomo, residente alla Nuova California, a chiamare i carabinieri mentre era a terra: di conseguenza, i militari della Compagnia di Anzio, agli ordini del capitano Lorenzo Buschittari, hanno subito raggiunto la zona e chiamato un'ambulanza, facendosi raccontare l'accaduto dalla vittima dei fatti.

I sanitari del 118, invece, hanno accompagnato il ferito alla clinica "Sant'Anna" di Pomezia.

Chiaramente, le indagini sono in corso.