È stato sorpreso a rubare energia elettrica e per questo motivo è scattato l'arresto. A finire nei guai un 48enne di San Felice Circeo. L'operazione è stata portata a termine venerdì mattina dai carabinieri, che sono entrati in azione dopo una serie di accertamenti condotti insieme ai tecnici dell'Enel. L'uomo, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, aveva realizzato un allaccio irregolare per collegare l'abitazione in cui vive alla rete elettrica. Una fornitura a costo zero che configura il reato di furto aggravato. Per il 48enne è scattato l'arresto ed è stato ristretto ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.