Nelle scorse ore, ad Anzio, i carabinieri della locale Compagnia - agli ordini del capitano Lorenzo Buschittari - hanno arrestato un cittadino straniero d'origine tunisina - peraltro senza fissa dimora sul territorio - per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

In particolare, l'uomo - già noto alle forze dell'ordine - è stato trovato in possesso di circa dieci dosi di eroina.

Di conseguenza, dopo la perquisizione scattata nei suoi confronti, lo straniero è stato accompagnato in caserma e, a margine delle formalità di rito, arrestato.

L'uomo è stato quindi trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di viale Marconi e domattina (12 marzo 2018), nella prima udienza utile, sarà processato per direttissima nelle aule del Tribunale di Velletri.

Va ricordato, in questa sede, che l'operazione antidroga messa in atto dai carabinieri è frutto di continue attività di prevenzione e repressione che i militari mettono a punto quotidianamente.