E' stato assolto in secondo grado in Corte d'Appello. E' la sentenza emessa nei confronti di un imputato dell'operazione Just Married, condotta dagli agenti della Squadra Mobile di Latina che aveva portato alla scoperta di un giro di falsi matrimoni in diversi centri della provincia di Latina, dal capoluogo ai Lepini fino a Sabaudia.  In primo grado era stato condannato a due anni e quattro mesi Federico Colonna, l'uomo difeso dall'avvocato Amleto Coronella invece è stato assolto con formula piena. Ad emettere la sentenza di condanna era stato il giudice del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone nel corso del processo che si era svolto con il rito abbreviato godendo così della riduzione di un terzo della pena. L'iter processuale degli altri imputati è stato diverso e adesso a Roma per Colonna è stata messa la parola fine all'inchiesta.