La Polizia di Stato- Questura di latina nella tarda serata di ieri è intervenuta in via Capograssa per una segnalazione di lite tra coniugi. Giunti sul posto gli uomini della Volante hanno trovato M.A., di 46 anni, coniugato con una donna di 44 anni e padre 2 due figli minori rispettivamente di anni 8 e 3, in evidente stato di ebbrezza alcoolica che per futili motivi aveva dato in escandescenza iniziando ad inveire nei confronti della moglie, rompendo suppellettili, mobili e quant'altro e profferendo minacce di morte e frasi offensive al punto da indurre la donna a rifugiarsi e chiudersi a chiave nella camera da letto unitamente ai figli minori, anch'essi in evidente stato di paura e di agitazione. Tale comportamento, reiterato e posto in essere anche alla presenza degli agenti della Polizia di Stato intervenuti, ha indotto gli operatori della Volante ad adottare l'applicazione della misura pre-cautelare prevista dell'allontanamento urgente dalla casa familiare ed il successivo deferimento all'A.G. per maltrattamenti in famiglia.