Sono stati gli investigatori dei commissariati di Velletri e Cisterna di Latina ad arrestare 2 uomini, N.A., 41enne e D.A., 19enne ed una donna, M.A., di 37 anni, tutti di origine albanese che, dal loro appartamento in località Giulianello di Cori, rifornivano i giovani acquirenti non solo della cittadina laziale ma anche dei paesi vicini. I poliziotti, dopo alcuni giorni di appostamenti, hanno perquisito l'abitazione dove, abilmente occultati, sono stati trovati circa 50 grammi di cocaina - già divisa in singole dosi -, materiale per il confezionamento, sostanza cosiddetta "da taglio", bilance elettroniche di precisione, cellulari dedicati allo spaccio e 350 euro in contanti. I 3 albanesi, dopo agli atti di rito, sono stati condotti presso le strutture carcerarie di Roma e Latina, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.