Lesioni personali e violenza privata nei confronti dell'ex collaboratrice domestica. Sono queste le accuse di cui è chiamato a rispondere Claudio D'Alessio, trent'anni, figlio del cantante Gigi D'Alessio. Ieri il rinvio a giudizio, con l'inizio del dibattimento previsto per novembre. La parte offesa, ossia la colf denunciante, 55 anni e residente a Fondi, si è costituita parte civile e ha richiesto il risarcimento dei danni.  I fatti contestati dalla Procura di Roma, che ha aperto un fascicolo a seguito della denuncia-querela sporta dall'ex collaboratrice domestica, risalgono a luglio del 2014. La donna, costituitasi tramite l'avvocato Francesco Di Ciollo, ha chiesto un risarcimento danni di 50mila euro.  Udienza a novembre