La pista svizzera, imboccata dagli investigatori dopo il suicidio dell'avvocato di Latina Paolo Censi. Ancora una volta la società di calcio, l'ormai defunta Us Latina, sparita nel giugno scorso con il fallimento, e poi le precedenti operazioni: Olimpia e Starter. Il cerchio potrebbe essersi chiuso oggi con la vasta operazione e gli arresti di commercialisti e imprenditori per cui è stata richiesta la custodia cautelare o finiti sul registro degli indagati. Tra loro anche gli ex vertici dell'Us Latina Calcio: Fabrizio Colletti, Paola Cavicchi e Pasquale Maietta. Per quest'ultimo è  stata richiesta la custodia cautelare in carcere, ma, dopo l'incidente di otto giorni fa avvenuto con una motozappa mentre svolgeva lavori di giardinaggio nella sua villa di via Nascosa, l'ex Deputato di Fratelli d'Italia rimarrà nella clinica privata di Roma dove è stato trasferito l'altroieri dal San Camillo. Il commercialista era stato infatti elitrasportato nel nosocomio romano per una brutta ferita alla gamba che poi si era rivelata meno grave del previsto. Domani, comunque, dovrà sottoporsi a quanto pare ad un'operazione e per questo non è stato condotto in carcere.

Dalle prime luci dell'alba è in corso una vasta operazione di Polizia e Guardia di Finanza a Latina. Tra gli indagati destinatari delle ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Procura del capoluogo anche l'ex deputato Pasquale Maietta, ricoverato in una clinica privata di Roma dopo l'incidente domestico di una settimana fa, ma anche Paola Cavicchi e il figlio Fabrizio Colletti, oltre a una serie di personaggi coinvolti con loro in un'organizzazione dedita a reati finanziari.

Ore 7.30 - Sarebbero 7 le custodie cautelari in carcere, 5 domiciliari, 1 obbligo di firma oltre a molti altri finiti nel registro degli indagati

Seguiranno aggiornamenti

Riproduzione riservata