Nel corso della mattino del 17 aprile 2018, a Latina, all'interno dei locali del Tribunale, nell'aula dibattimentale, i militari della locale stazione carabinieri unitamente a quelli di Borgo Sabotino, durante il servizio di assistenza alle stesse aule , intervenivano deferendo all'a.g. in stato di libertà, un 48 enne di aprilia. Nella circostanza, il predetto, mentre presenziava all'udienza di rinvio a giudizio relativa ad un procedimento a suo carico, all'atto della nomina del difensore d'ufficio da parte del magistrato giudicante, si alterava ed iniziava a proferire frasi sconclusionate nei confronti dell'autorità giudiziaria nonché all'indirizzo dei carabinieri presenti, che dopo averlo allontanato procedevano alle incombenze di rito.