Ancora grane per le passerelle sul lungomare di Sabaudia. Stavolta, però, non per carte bollate e ricorsi, bensì per la manutenzione di una di esse, carente al punto da portare il sindaco a emanare un'ordinanza di interdizione.
«A seguito di sopralluogo della polizia locale – si legge nell'atto amministrativo pubblicato ieri – è stato constatato il cedimento di alcuni tratti di passerella pedonale ubicata sul lungomare, nel tratto che va dal km 30 al km 28,500». Pertanto, allo stato attuale questa passerella non risulta transitabile in alcuni tratti. Il sindaco ha ritenuto necessario, per motivi di sicurezza e tutela della pubblica incolumità, vietare il transito pedonale su tale passerella. La stessa sarà delimitata con nastro segnaletico e verranno apposti cartelli per segnalare la chiusura. In caso di violazione dell'ordinanza, si rischiano sanzioni amministrative che potranno andare da 25 a 500 euro. Una grana, questa, che arriva a ridosso del ponte del 25 aprile, quando, visto il clima estivo, il lungomare con molta probabilità sarà preso d'assedio. Torna d'attualità pure il tema della manutenzione delle passerelle, spesso trascurata troppo a lungo.