A Formia i militari del Norm della locale compagnia, hanno tratto in arresto L.M., 23enne, una ragazza che, per la restituzione delle chiavi di un furgone che la giovane aveva asportato poco prima ad un operaio di una ditta edile, chiedeva la somma di euro 50,00. Durante la fasi di identificazione della donna da parte dei militari prontamente intervenuti, la stessa opponeva resistenza tentando addirittura di sfilare la pistola d'ordinanza dalla fondina di uno dei carabinieri. l'arrestata, al termine delle formalità di rito, veniva tradotta presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.