L'amministrazione comunale di Aprilia sporgerà una formale denuncia contro almeno due soggetti che si presentano a casa dei cittadini spacciandosi per guardie zoofile o guardie ambientali. L'annuncio è stato fatto ieri dall'assessore all'ambiente Alessandra lombardi durante la seduta del consiglio comunale. Da tempo infatti arrivano segnalazioni in merito a soggetti che muniti di tesserino piu o meno sospetti recanti addirittura la dicitura Di fantomatica polizia giudiziaria e senza alcuna indicazione in merito all'autorizzazione regionale o a quella del prefetto necessarie per poter operare come volontari in ambito ambientale. Sull'edizione odierna del giornale i consigli del dottor Recine presidente dell'associazione guardie ecozoofile che collabora con molti Comuni, Aprilia compresa, su cosa fare in caso di dubbi sull'isentità di chi si presenta per effetture controlli.