Il 30 aprile 2018, i carabinieri di Cisterna nel corso di predisposti servizi preventivi per infrenare la recrudescenza dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato due persone, in flagranza di reato, in diverse circostanze:

alle ore 16.00, è stato tratto in arresto, R.T. 44enne del luogo.Sorpreso mentre si allontanava da uno stabile dismesso ex esercizio commerciale,  dove, con arnesi atti allo scasso, aveva asportato infissi per kg. 45 di alluminio, successivamente restituiti al legittimo proprietario.

In seguito, sempre a Cisterna, presso l'area adibita a parcheggio della stazione ferroviaria, è stato tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato G.C. 60enne del luogo. L'uomo veniva sorpreso mentre tentava di asportare un'autovettura parcheggiata nella zona. Entrambi gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.