Lo hanno sentito urlare all'interno di un'auto, al volante della quale c'era la fidanzata. Poi, una volta avuto nelle vicinanze, si sono visti rispondere con parole non proprio carine e, infine, lo hanno denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

E' questo quanto vissuto domenica pomeriggio (6 maggio 2018) dai poliziotti del commissariato di Anzio che, arrivati a Nettuno per prestare aiuto nella gestione della viabilità alla Municipale in occasione dei festeggiamenti civili in onore della Madonna delle Grazie, hanno avuto a che fare con un 25enne della zona.

Costui stava urlando all'interno dell'auto condotta dalla fidanzata: una volta arrivato nei pressi dei poliziotti, ha iniziato a rispondere male e, di conseguenza, è stato più volte ripreso dagli agenti.

Alla fine, riportato alla calma, è stato comunque denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.