I carabinieri della locale stazione, in collaborazione con personale del locale nucleo operativo e radiomobile, traevano in arresto, nella flagranza del reato di "furto aggravato in concorso" un 36enne del luogo. il prevenuto veniva bloccato, da un carabiniere libero dal servizio, subito dopo essersi impossessato di una bicicletta da donna. la suddetta bici, del valore di circa 350,00 euro, e' stata recuperata e restituita all'avente diritto. veniva, altresi', deferita in stato di liberta' e affidata ai genitori in quanto minorenne una ragazza del luogo. l'arrestato, espletate le formalita' di rito, e' stato condotto presso il proprio domicilio per rimanervi ristretto, in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.