Ieri i carabinieri della Stazione di Terracina, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina, che concordava con la motivata richiesta avanzata dal comando operante, traevano in arresto per i reati di "maltrattamenti in famiglia", "lesioni personali" e "minacce" un 47enne del luogo, per avere reiteratamente vessato negli ultimi 3 mesi – tramite ingiurie, minacce, percosse– la propria convivente, costringendola a vivere nel terrore e cagionandole lesioni. l'arrestato, espletate le formalita' di rito, veniva associato presso la casa circondariale di latina, a disposizione dell'autorita' giudiziaria.